fbpx
Spedizioni in Italia
FLASH PROMO 20% - CODICE: BENVENUTO20
Suggerimento per allenarti quando fa caldo

Suggerimento per allenarti quando fa caldo

15/06/2020 FITNESS

Ci avviciniamo all’estate e allenarsi in questo mese di Giugno può diventare complicato a causa del caldo, ma non facciamoci frenare da questo problema e non rinunciamo alla nostra forma fisica. Quindi oggi vedremo alcuni consigli per continuare i nostri allenamenti, evitando i rischi che la temperatura elevata può comportare.

Scegliere il posto e l’orario giusto

Nel periodo estivo bisogna prestare massima attenzione all’orario scelto per il proprio allenamento: per evitare il caldo eccessivo e avere maggiori energie durante il workout è importante non superare le 7.00 del mattino o in alternativa sfruttare le ore dopo le 18.00. Tutto ciò vale ovviamente se ci si allena all’aperto, ma anche in caso di allenamento in palestra il consiglio è di non sfruttare le ore centrali della giornata.

Non solo l’orario è importante ma anche il luogo, infatti per chi si allena all’aria aperta è fondamentale conoscere il tragitto che si vuole percorrere e possibilmente scegliere zone ombreggianti e poco esposte direttamente alla luce del sole. Inoltre variare l’allenamento, con esercizi vari ed intervalli aiuta il corpo a riposarsi e raffreddarsi.

Utilizzare un abbigliamento funzionale

Scegliere l’abbigliamento più funzionale può aiutare il corpo nel suo processo di raffreddamento e diminuire la fatica dovuta al calore. Vediamo quindi quali sono gli indumenti più adatti: è infatti consigliato scegliere non solo abiti leggeri e traspiranti, ma anche di colore chiaro in quanto riflettono i raggi del sole e, quindi, non li trattengono evitando così di aumentare la temperatura del corpo. Per chi si allena all’aria aperta, inoltre, anche un cappellino (meglio se ventilato) può aiutare ad evitare una diretta esposizione ai raggi solari.

Ascolta i segnali del tuo corpo

E’ consigliato non inseguire i propri record in estate, ma al contrario di abbassare i ritmi abituali: rallentare l’allenamento e imparare a conoscere i propri limiti è fondamentale quando le temperature superano i 30° ed il tasso di umidità è molto elevato. Capire quando si è stanchi o deboli aiuterà a decidere meglio se è il momento di prendersi una pausa o ridurre l’intensità.

Idratazione e giusta alimentazione

La maggiore preoccupazione durante le sessioni di allenamento estivi è l’idratazione: l’attività fisica porta una notevole perdita di liquidi, per questo è molto importante idratare il proprio copro bevendo almeno due litri di acqua al giorno. In particolare quando si ha l’intenzione di allenarsi è consigliato bere almeno mezzo litro di acqua due ore prima dell’attività fisica, un bicchiere di acqua poco prima di uscire all’aria aperta e, infine, continuare a bere un sorso ogni 15-20 minuti durante l’esercizio fisico.

Si può aiutare l’idratazione assumendo anche cibi ricchi di acqua come la frutta, che permette anche di integrare i sali minerali. Mangiando frutta, idratandosi e, infine, evitando di bere alcolici (che al contrario favoriscono la disidratazione) aiuteremo il corpo ad essere maggiormente preparato allo sforzo fisico.

Accedi